La tua area Riservata

Registrandoti a giovaniverona.it puoi entrare a far parte della nostra community, iscriverti alle attività organizzate dal Centro di Pastorale, ricevere le nostre newsletter informative. Ti aspettiamo!


Non sei ancora registrato?
Vai alla pagina di registrazione →

COS'È UNA GMG?

 GMG = Giornata Mondiale della Gioventù.

Si tratta dI un incontro internazionale di giovani, provenienti da ogni parte del mondo, che si riuniscono insieme con i propri sacerdoti, i catechisti, i vescovi e il Papa, per testimoniare, approfondire e celebrare la propria fede cristiana.

 

Origini e storia

L'idea di creare un raduno mondiale dei giovani che compongono la Chiesa Cattolica fu di San Giovanni Paolo II, che convocò i giovani prima a Roma (1984, 1985, 2000) poi a Buenos Aires (1987), Santiago de Compostela (1989), Częstochowa (1991), Denver (1993), Manila (1995), Parigi (1997), Toronto (2002). Altrettanto fece il suo successore Benedetto XVI nelle città di Colonia (2005), Sidney (2008) e Madrid (2011). Infine Francesco, che ha accolto i giovani a Rio de Janeiro (2013) e a Cracovia (2016).

 

Proprio lui dal palco di Campus Misericordiae a Cracovia ha annunciato che il prossimo incontro si sarebbe tenuto a Panama nel 2019.

 

Quanto dura la GMG?

Nonostante si chiami GIORNATA mondiale della gioventù, la GMG non dura un giorno.

Si tratta di un'esperienza di più giorni, in cui le attività si alternano tra preghiere, incontri, feste e momenti di svago. Il lunedì i pellegrini si recano nel luogo assegnato; il martedì invece partecipano alla cerimonia di apertura. Mercoledì, giovedì e venerdì, prendono parte alla catechesi e al Festival della Gioventù. Sabato vanno in pellegrinaggio al luogo disposto per la Veglia e partecipano all’incontro serale con il Papa. Domenica viene celebrata la Messa conclusiva. Durante gli eventi principali sono presenti delle speciali zone d’incontro - la Zona della Riconciliazione e il Centro delle Vocazioni.


Solitamente la GMG viene anticipata anche dalle “Giornate nelle Diocesi”, quelle che noi chiamiamo "Gemellaggio".

Quest'anno, tuttavia, come CPAG abbiamo pensato di proporre una sorta di gemellaggio DOPO la GMG anziché prima. Sarà un'esperienza missionaria a San Salvador, la capitale di El Salvador.

 

Qual è l’obiettivo delle “Giornate nelle Diocesi”?
La struttura delle “Giornate nelle Diocesi” dipende dalle caratteristiche dello stile di vita della diocesi ospitante. È un momento per conoscersi meglio, integrarsi, familiarizzare con la cultura e il modo di vivere la fede nella regione ospitante. Ciò include gite turistiche, attività comuni e il coinvolgimento in varie iniziative sociali.


Attenzione però...
La GMG è un vero e proprio incontro, non solo con i giovani del mondo, ma sopratutto con Dio! Ecco perchè è necessario un periodo di preparazione sia logistico che, sopratutto, spirituale.