La tua area Riservata

Registrandoti a giovaniverona.it puoi entrare a far parte della nostra community, iscriverti alle attività organizzate dal Centro di Pastorale, ricevere le nostre newsletter informative. Ti aspettiamo!


Non sei ancora registrato?
Vai alla pagina di registrazione →

News proveniente dall'area Adolescenti

FEDE-Meet Me

 

MEET ME

Questione di Speranza

«Sì, cari amici, Dio ci ama. Questa è la grande verità della nostra vita e che dà senso a tutto il resto. Non siamo frutto del caso o dell’irrazionalità, ma all’origine della nostra esistenza c’è un progetto d’amore di Dio. Rimanere nel suo amore significa quindi vivere radicati nella fede, perché la fede non è la semplice accettazione di alcune verità astratte, bensì una relazione intima con Cristo che ci porta ad aprire il nostro
cuore a questo mistero di amore e a vivere come persone che si riconoscono amate da Dio.»
(Benedetto XVI nella Veglia a Cuatro Vientos-GMG Madrid 2011)


Il sussidio Meet Me è il primo di un percorso che andrà ad affrontare le tre virtù teologali: FEDE, SPERANZA E CARITA’. Edito da EDB.

Il nostro desiderio è quello di offrire uno strumento per la crescita spirituale dei nostri adolescenti. Le virtù teologali rappresentano il cammino verso la maturità cristiana. L’incontro con il Signore Gesù risorto , apre alle scelte e chiama ciascuno a vivere nella carità la propria vita.
Questo primo sussidio accompagnerà gli adolescenti nel comprendere come la fede non sia un’esperienza astratta ma un incontro con la persona di Gesù che ci ha promesso la sua presenza (Mt28,20).

La FEDE è vita vissuta , è relazione che ti apre l’orizzonte dell’ identità di Figli di Dio amati e chiamati a vivere il comandamento dell’amore.
L’incontro con il Signore Gesù farà comprendere come la fede sia affascinante e attuale, che l’esperienza di fede testimoniata sarà di garanzia per una risposta libera gioiosa e coraggiosa alla chiamata all’amore, scelta a cui ciascuno è orientato.
La preghiera reciproca sia la fonte inesauribile di unità e forza per quanti guardano oggi con speranza alle nuove generazione impegnandosi con fiducia in questo grande compito di annunciare Gesù Risorto ai nostri carissimi ADOLESCENTI.

 

 FINALITA’ GENERALE DEL SUSSIDIO

L’incontro con Gesù vero uomo e vero Dio genera in noi la fede.
Questo incontro ci apre a conoscerlo nella sua identità storica e nella sua identità divina e ci chiama ad essere consapevoli
della nostra stessa identità di figli di Dio.
 
 
OBIETTIVO GENERALE DEL SUSSIDIO
 
L’adolescente intuirà il gusto e la bellezza del vivere il proprio cammino di fede attraverso le piccole grandi scelte quotidiane
(discernimento).
 
CAPITOLO N. 1
FINALITÀ
Aiutare l’adolescente a prendere coscienza a che punto è il suo incontro con Gesù, il suo cammino di fede.
OBIETTIVI
I. l’ado farà memoria del suo cammino di fede (il narrare)
II. l’ado esprimerà cosa intende quando parla di Dio, Gesù, la chiesa e la fede
III. l’ado proverà ad esprimere cosa significa vera fede liberandosi da vari preconcetti e confrontandosi con l’immagine di Gesù vero uomo e vero Dio
 
CAPITOLO N. 2
FINALITÀ
Attraverso l’annuncio della Buona Novella permettere all’adolescente di rimanere affascinato dalla bellezza della persona di
Gesù e di scoprire che il suo messaggio è vero, attuale e concretizzabile.
OBIETTIVI
I. l’ado si confronterà con le fatiche ed i dubbi del Gesù storico
II. l’ado comprenderà, attraverso la vita di Gesù, cosa significa intraprendere un cammino di fede, vivere da figli di Dio.
III. l’ado percepirà come seguendo Gesù, si può dar sapore e gusto alla propria vita per farla diventare vera, buona e bella.
 
CAPITOLO N. 3
FINALITÀ
Conoscendo alcuni testimoni della fede aprire l’ado al desiderio di perseguire la vita buona del Vangelo.
OBIETTIVI
I. l’ado indagherà sul valore del credere nella realtà in cui vive
II. l’ado rifletterà su quali esperienze di fede può aver conosciuto nella sua vita
III. l’ado si confronterà con un’esperienza di vita (testimonianza) che avrà affrontato dubbi, fatiche, gioie e speranze realizzate
nel proprio cammino di fede
IV. l’ado sarà invitato in prima persona a compiere un’esperienza concreta di fede vissuta
 
CAPITOLO N. 4
FINALITÀ
Aiutare l’ado a comprendere che realizzare il Regno di Dio nella comunità è possibile, rispondendo così alla propria vocazione
nella sequela di Gesù.
OBIETTIVI
I. l’ado rifletterà a quale vocazione è chiamato a rispondere nell’ottica di una vita colorata dalla vera fede
II. l’ado sperimenterà soluzioni concrete per provare ad intraprendere/proseguire il suo cammino di fede
l’ado sceglierà di vivere la fede. Farà esperienza di Chiesa: una comunità che attraverso la comunicazione diventa testimonianza di comunione.
 
 

Il sussidio è disponibilie presso il Centro di Pastorale Ado e Giovani Casa Serena e in tutte le librerie religiose d'Italia.